LE STORIE E IL CIELO

"Genitori di una stella"si diventa per un disegno più grande che non ci è dato comprendere ed è per questo che non abbiamo tessere associative, nè statuti, nè regolamenti e ci contiamo solo con le stelle che brillano nel nostro cielo speciale

Morte perinatale, morte in utero, lutto perinatale... sono tanti modi di chiamare questa esperienza dolorosa che purtroppo capita a non poche famiglie, Genitori di una stella è una condivisione di un'esperienza, un gruppo di mamme e papà in aiuto di altri genitori.

 

Sappiamo come ci si possa sentire, perché l’abbiamo provato anche noi: l’attesa, il parto, l’incredulità di fronte al precipitare degli eventi, il dolore della perdita, il momento del commiato e con esso, l’inizio del cammino per l’elaborazione del lutto.


Per questo abbiamo deciso di unirci e dar vita a questa associazione, che, sulla base della condivisione dell’esperienza, si prefigge di offrire un aiuto morale e materiale ad altri genitori a cui è capitata una così grande sofferenza.
 

Perché “Genitori di una stella”?

Le nostre bambine sono nel nostro cuore ma non fanno capolino nel nome di questo nostro progetto, che non è nato per commemorarle, ma per replicare la nostra esperienza positiva di mamme che non si conoscevano affatto, che si sono incontrate in rete e che, raccontandosi il proprio dolore, hanno scoperto che, anche dietro l’evento più tragico, si nascondono doni preziosi quali la solidarietà, l’amicizia, una consapevolezza più profonda del valore della vita e, con essa, un’inaspettata forza nell’affrontarla.

Scegliendo il nome “Genitori di una stella” abbiamo voluto mettere l’accento su noi mamme e papà, affinché ogni genitore che passasse di qui potesse sentirsi subito protagonista della nostra comunità e non semplice affiliato ad un progetto altrui.

Siamo infatti tutti uguali. La nostra struttura è assolutamente orizzontale e non piramidale. Noi due siamo solo le prime due maglie di una catena umana di affetto e solidarietà, che si propone di testimoniare la possibilità del ritorno al sorriso anche nel momento del dolore più forte.

Un’associazione un po’ particolare

“Genitori di una stella” si diventa per un disegno più grande che non ci è dato comprendere, non con il rilascio di una tessera. Prendendo a modello i nostri bimbi, che non conoscono frontiere, abbiamo rinunciato per quest’associazione alle strutture e regole comuni e l’abbiamo immaginata come una piazzetta di un tranquillo paesino di campagna, lontano dai rumori e dalle piccole preoccupazioni quotidiane, dove poter parlare tra amici che si capiscono fino in fondo, dove ci si possa sentire a casa in ogni momento, senza nessun obbligo di rimanere un minuto in più di quanto ci si senta di farlo e con la possibilità di ritornare in ogni momento, senza sentirsi in dovere di giustificare l’assenza.

 

Pensiamo infatti che il dolore che ci accomuna meriti di essere gestito con la più ampia libertà, senza vincoli di alcun genere. Se il lutto che affrontiamo è lo stesso, mille sono però i modi in cui ad esso reagiamo per il ritorno ad una vita serena: per alcuni è meglio archiviare e andare avanti, ad altri serve invece rinnovare anche nel più piccolo gesto quotidiano, e non solo nel cuore, la presenza della propria stella. Qui non esiste dunque alcun modulo d’iscrizione da inviare, alcuna tessera da ottenere o quota associativa da versare. Non è necessario neppure fare una registrazione e avere username o password: il nostro forum è completamente libero, senza aree riservate, per dare la possibilità, anche a chi non se la sente ancora di scrivere la propria storia, di trovare un aiuto dalle parole che ci scambiamo. Insomma, siamo già tutti genitori di una stella “di diritto”, per il nostro vissuto. Inserire tutti i nostri nomi nella cartina geografica è il nostro modo per contarci ed è importante soprattutto per far capire al prossimo genitore di una stella che verrà a trovarci, che siamo in tanti e che gli siamo vicini, magari anche fisicamente. Le nostre stelline sono tutte lì, nel firmamento loro dedicato, ad illuminare il nostro cammino.

 

 

Come possiamo aiutarti

Carissima,
siamo Ilaria e Giovanna e, in punta di piedi, ci avviciniamo a te per mettere a tua disposizione la nostra esperienza. Ci siamo passate anche noi, scaraventate in un attimo dal paradiso all’inferno: niente braccialetti con i nomi delle nostre piccole e niente fiocchi di tulle alla porta, ma solo la sensazione di sbigottimento, dolore ed incredulità di fronte alla realtà più crudele che la vita può riservare ad una mamma.

La nostra storia comune è cominciata su internet, grazie al “il diario della Linda”, il diario che Ilaria ha scritto nel 2002, mentre attendeva la sua bimba, e che ha deciso poi di mettere in rete per aiutare altre “mamme speciali” come noi, all'inizio del 2006, solo due mesi prima che Giovanna dovesse salutare la sua Emma.
Così come era successo per Ilaria, che per caso aveva incontrato un’altra donna che anni prima aveva condiviso la sua stessa esperienza, trovando in lei conforto e appoggio, a sua volta Ilaria è stata una presenza fondamentale per l’elaborazione del lutto di Giovanna, perché quando una persona passa quello che passiamo noi, si rivolge all’altro con cognizione di causa, lontano mille miglia da quella caterva di consigli e luoghi comuni che chiunque, anche se con le migliori intenzioni, si sente in diritto di esternare. Nessuno può realmente capire quello che si prova, se non una mamma che ha affrontato la stessa perdita. Ci siamo cercate per la condivisione dell’esperienza, perché abbiamo provato e proviamo le stesse sensazioni.
Abbiamo provato, nei primi momenti, quella stessa profonda solitudine, nonostante i mille gesti d’affetto e solidarietà che tutti ci riservavano. Ed oggi proviamo la stessa consapevolezza di essere fortemente mamme, mamme comunque, per l’attesa, per il parto e per la forza che ci continua a venire dall’amore per le nostre piccole.

Dall’unione di queste due forze è nata un’idea, chiamata “Genitori di una stella”, un’associazione di mamme e papà a servizio di altre mamme e papà, che si propone innanzitutto di offrire un aiuto immediato per lenire, per quanto possibile, la solitudine e lo smarrimento iniziale.
Se vuoi, saremo dunque felici di regalarti la nostra esperienza, la nostra capacità d’ascolto o anche solo un aiuto, un consiglio pratico per affrontare piccole o grandi insidie burocratiche che si dovessero presentare nel cammino che ti prepari a percorrere.

Un abbraccio

Ilaria e Giovanna

I nostri incontri

Noi Genitori di una stella cerchiamo di incontrarci due volte all'anno, per un weekend insieme, perché gli abbracci virtuali e le parole scritte raggiungono solo la metà della bellezza delle voci e dei gesti reali. Abbiamo sperimentato anche questo e coltiviamo dunque così (come margherite) la nostra amicizia.

Contattaci

Cerchiamo di utilizzare tutti i canali social: e-mail, pagine web, fino ad arrivare a Facebook, Instagram, Whatsapp; siamo sicure che dare l'opportunità di leggere le esperienze di altri, ci faccia sentire meno soli.

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Flickr Icona sociale
  • Google+ Social Icon
Mamme tra cielo e terra
Forum

Leggi le storie e se vuoi racconta la tua

 

Le storie e il cielo

I bambini e la
loro storia

Queste pagine raccolgono i racconti di ogni mamma scritti sul forum.
Il nome di ogni bambino e la sua storia meritano di essere letti, perchè ognuno di loro lascia nella nostra vita un profondo segno ...

Il cielo stellato

"Genitori di una stella"si diventa per un disegno più grande che non ci è dato comprendere ed è per questo che non abbiamo tessere associative, nè statuti, nè regolamenti e ci contiamo solo con le stelle che brillano nel nostro cielo speciale.

Ricordiamo
i compleanni

Il compleanno dei nostri bambini

le loro date di nascita in modo da poterli ricordare, noi, tutti.

  

Questo mese ricordiamo...

Contatti

Ilaria, Giovanna mamme di una stella e fondatrici dell'associazione

  • Black Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Flickr

© Copyright  2007- Ultimo aggiornamento ottobre 2019 - Genitori di una stella - Tutti i diritti riservati 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now