Genitori di una stella,lutto perinatale,morte intrauterina,morte prenatale,morte perinatale. Un' associazione per chi, come noi, deve affrontare la morte del proprio figlio Dodici mamme per Vanessa, adozione a distanza con genitori di una stella

 

Genitori di una stella

Un'associazione per chi, come noi, deve 

affrontare la morte perinatale del proprio figlio

Dodici mamme per Vanessa

Certificato adesione Vanessa
Descrizione immagine

7 dicembre 2014

 

Toscana oggi | Dal dolore della morte alla speranza per la vita
Lo spazio che ci ha dedicato l'associazione Agata Smeralda per raccontare di noi e del nostro progetto.
leggi l'articolo in pdf  

toscana_oggi.pdf

Abbiamo adottato Vanessa, una bellissima bambina nata a Salvador il 15 di febbraio 2008, vive nel Centro diretto da Suor Raffaella Corvino, che sorge nella favela di Mata Escura, alla periferia di Salvador Bahia. Il quartiere è costituito da baracche e casupole abusive, per questo vi regnano miseria, sporcizia e malattie. Altri fenomeni che caratterizzano la zona sono il degrado sociale, la disoccupazione, la violenza.
Suor Raffaella si prende cura di ragazzi e ragazze di strada, nel Centro di accoglienza ed in case famiglia. E' in questa realtà che vive la piccola Vanessa, una bella bambina molto affettuosa e attaccatissima alla madre. Abita con i suoi genitori e il fratellino in una piccola casa di proprietà, poco luminosa, umida e con i servizi sanitari improvvisati. Il padre è manovale edile, la madre è disoccupata. Il reddito complessivo è praticamente inesistente. Riescono a sopravvivere grazie agli aiuti dei nonni paterni, anch'essi molto poveri. Nonostante le precarie condizioni economiche le relazioni familiari sono tranquille e armoniose.

Ora c'è da pensare a lei tutti i mesi, l'idea è quella di trovare dodici mamme all'anno, magari anche mamme diverse, disposte a pagare una sola quota di 31 euro, senza l'obbligo di un altro impegno successivo. La mamma che lo desidera, può mandarci un e-mail a: genitoridiunastella@libero.it noi le daremo gli estremi del pagamento da effettuare direttamente all'"Associazione Agata Smeralda onlus" e quì riporteremo il nome di chi ha effettuato il versamento per quel mese.

Sarà possibile detrarre il versamento nel 730 o UNICO, in quanto il "Progetto Agata Smeralda" è un Associazione Onlus, conservando la ricevuta originale del bollettino di c.c.p. o contabile o estratto conto bancario, che hanno valore di ricevuta.
La piccola Vanessa la trovate nel forum alla sezione "Foto" ... è bello vedere la sua crescita e la differenza tra l'inizio del nostro progetto e oggi, per entrare nella sezione delle foto, dovete usare sempre la password che avete, oppure che richiederete a noi!
Ilaria e Giovanna

Adozione Vanessa 2017

Gennaio: Alessandra * dono per Davide e per tutti i bambini 

Febbraio: Francesca e Stefano * dono per Giacomo 

Marzo: Federica e Matteo * dono per Marianna 

Aprile: Ketty e Giuseppe * dono per Sofia
Maggio: Ilaria e Romano * dono per Linda
Giugno: Michela e Giuseppe * dono per Damiano 

Luglio: Giovanna e Paolo * dono per Emma

   



Promesse di versamento:

 

Agosto: Elena 

Settembre: Roberta 

Ottobre: Simona 

Novembre:

Dicembre: Claudia






Vorremmo ringraziare tutti i genitori che hanno contribuito e che contribuiranno, in questi mesi all'adozione di questa bambina, a volte quelli che a noi possono sembrare piccoli gesti, per loro sono una nuova opportunità di vita. Grazie

Tutte le notizie della nostra Vanessa

Dicembre 2016 

Carissimi amici di Agata Smeralda, a Rio si sono svolti i giochi olimpici. Sono arrivati gli atleti e gli sportivi da tutto il mondo per competere nelle varie discipline e per ricordare che l'umanità non può essere divisa. Nell'antica Grecia i giochi olimpici rappresentavano una tregua nelle guerre, ma non è così per noi che combattiamo ogni giorno, da 25 anni nelle favelas di Salvador Bhaia, contro lo scandalo della povertà. Grazie al vostro aiuto e alla vostra fedeltà i risultati sono arrivati! In un vero spirito olimpico avete portato avanti 30.000 bambini. Oggi abbiamo una nuova emergenza, il virus zica, che provoca malattie molto serie, trasmesse dalla zanzara. Migliaia di bambini con microcefalia, con deformazioni fisiche e mentali. Il progetto Agata Smeralda va avanti nella sua missione che è quella di stare accanto alla popolazione più povera anche nell'emenrgenza.

 

Padre Miguel Ramon

 

E' passato un altro anno e con grande soddisfazione volgiamo parlarvti di Vanessa. E' stata promossa e frequenta la scuola regolarmente. E' stata inserita nell'ADE (appoggio alla formazione scolastica)dove l'aiutiamo a superare la timidezza e le difficoltà scolastiche. La famiglia di Vanessa sta attraversando un momento difficile, i genitori sono disoccupati, per questo quando necessario offriamo alcuni alimenti per aiutarli.Vanessa e la sua famiglia sono riconoscenti della tua gentile collaborazione. Cordialmente  

Dicembre 2015

Carissimi amici di Agata Smeralda,

vi scrivo dalle favelas di Salvador Bahia insieme ai nostri missionari e la prima parola che vi rivolgo non può essere che un “grazie” per il vostro costante impegno e per l'amore con i quali avete accolto e accompagnato il bambino sostenuto a distanza. Ci separa l'oceano, ma il nostro cuore batte insieme al vostro con un unico scopo: quello di riuscire a cambiare la vita a tante creature, oggi costrette ad un esistenza piena di stenti e di sofferenze, per renderle davvero protagoniste della storia di questa nostra terra brasiliana, piena di contraddizioni e gravi problemi sociali. Le colombe che vedete raffigurate nella copertina di questo biglietto vogliono richiamarci al tema della pace nel mondo. Vogliono essere un invito ad un impegno concreto per attuare le parole di Paolo VI: “se vuoi la pace, difendi la vita”.

Purtroppo sono tante le guerre che in ogni parte del mondo tormentano la povera gente. Una cosa è certa: il nostro impegno quotidiano con Agata Smeralda è davvero un modo concreto per schierarsi contro la guerra e per far vincere la pace. Servire i più poveri, come molto bene ci ha insegnato Papa Francesco, provvedere alle loro necessità, impegnandoci per la loro istruzione e per la loro salute, significa far trionfare sempre la pace e contrastare quella cultura di morte che sembra vincere ogni giorno nelle nostre società. In tutto questo ci aiuta Madonna, Regina della pace. Buon Natale a tutti voi.

Padre Miguel Ramon


Carissimi …. eccola con tutte le sue amiche nella scuola municipale con un buon esito. Al pomeriggio frequenta il progetto chiamato arte e cultura educativo per facilitare un tipo di ricreazione inserendovi anche la conoscenza dello statuto dei bambini e degli adolescenti. A questo si aggiungono giochi e altre attività secondo le caratteristiche proprie di ciascuno. Questo serve per preparare meglio l'adolescenza con le sue responsabilità; inoltre permette di non rimanere per strada dove la violenza e i pericoli sono molto frequenti per droga e furti di tutti i tipi. Vi ringraziamo per questo aiuto che genera grande bene a questi ragazzini  

Rosalia Beopa 

Gennaio 2015

Carissimi amici di Agata Smeralda, gli occhi sono rivolti sul Brasilein occasione della Coppa del Mondo di calcio. Per chi conosce la dura realtà di milioni di persone che lottano per sopravvivere, sembra che qui viviamo in una terra ricca e prosperosa. Lo stato brasiliano si adopera per costrure stadi meravigliosi, strutture megagalattiche al servizio degli ospiti provenienti da tutto il mondo. La pubblicità ci dice da tempo che si tratta della coppa delle coppe ed evoca nell'immaginario collettivo che il Brasile sia davvero la sesta potenza del mondo. Ma con ragione ci sono molte voci che si alzano e contestano questa falsa immagine di grandezza. Ci sono state molte proteste in strada, soprattutto da parte dei giovani. Come si possono spendere così tanti soldi pubblici per questo evento, dinanzi a 12 milioni di persone che in questo Brasile vivano sotto la soglia della povertà e a una classe politica che si disinteressa quasi totalmente dei loro problemi? Nella Bhaia dove il progetto Agata Smeralda opera, questi poveri sono più di 2 milioni. I Vescovi del Brasile si sono dichiarati solidari con le proteste e richiamno l'attenzione sull'urgenza di investire in sanità, educazione, mobilità e servizi pubblici.Anche noi del progetto Agata Smeralda voglimo fare una Coppa del Mondo differente, segnando dei veri goal per eliminare la miseria e dare una vita dignitosa alla popolazione più bisognosa di cui da più di ventidue anni ci occupiamo.  Mi rivolgo a voi carissimi amici, perchè abbiamo bisogno di continuare il nostro progetto a finco dei vostri bambine e ragazzi sostenuti a distanza e far si che il goal più importante sia quello di aiutrli a diventare i veri protagonisti, in una società, dove alla base ci siano i valori della solidarietà, della condivisione e della convivenza fraterna. In tutto questo ci aiuti il Signore Gesù. Nella Coppa per la Vita ci sono ancora molte partite da giocare. Venite a tifare con noi per uscirne vittoriosi.

Padre Miguel Ramon

 

Vanessa Quest'anno è formalmente iscritta nella prima elementare e riesce già a scrivere il suo nome e stà crescendo psicopedagocicamente. In famiglia trova buone relazioni con i componenti e gli stessi collaborano per la formazione della gioventù. Insieme alla famiglia di Vanessa vi siamo immensamente riconoscenti per il generoso aiuto che ci sostiene per accompagnare la buona crescita di questa gioventù. 

Suor Raffaella Corvino

Dicembre 2013

Carissimi amici di Agata Smeralda, sono ormai oltre vent'anni che siamo impegnati al servizio di tanti bambini nei quartieri più poveri di Bahia, per cercare di rispondere concretamente ai loro bisogni, ma prima di tutto al riconoscimento della loro dignità. Come in ogni famiglia, abbiamo sempre cercato di dare a questi nostri figli un futuro sereno, mettendo al primo posto la scuola, una seria preparazione umana e cristiana, fino ad arrivare anche ad una laurea. Quando è stato possibile, li abbiamo inseriti nel mondo del lavoro. Il Presidente Mauro Barsi ricorda sempre che agli inizi di questa bella avventura, il Cardinale Lucas Moreira Neves ripeteva spesso il concetto che doveva rimanere un punto fermo nel nostro cammino futuro: “I bambini devono vivere e crescere liberi nella loro terra per essere domani i protagonisti della storia del loro paese”. E' una grande gioia vedere che tanti e tanti bambini di ieri sono diventati oggi adulti ed hanno raggiunto questo importante traguardo. Siamo testimoni che, con l'aiuto del Signore Gesù, abbiamo aperto nuove strade che hanno cambiato in positivo la loro vita. E non soltanto la loro, ma anche quella della loro famiglia e del contesto in cui vivono. Nonostante le difficoltà, chiedo a ciascuno di voi di non spegnere la speranza e la fiducia ormai germogliante nei numerosi bambini seguiti da “Agata Smeralda”. Un grande grazie ed un abbraccio affettuoso da tutti noi, che siamo missionari e collaboratori del Progetto, da questa terra stupenda che vi ama e che ha ancora bisogno della vostra amicizia solidale!

Padre Miguel Ramon

 

Vanessa ha 5 anni. Nonostante le difficoltà che si porta della sua educazione, incomincia a scrivere alcune lettere dell'alfabeto. Sta frequentando la scuola materna presso l'istituto di ACOPAMEC che la accompagna preparandola, perché l'anno prossimo possa frequentare adeguatamente la scuola principale del quartiere.

Vanessa si diverte con i fratelli e le amiche, contenta che è nato un fratellino a rallegrare la famiglia. La famiglia è infinitamente riconoscente per l'aiuto che sostenete per la buona crescita di Vanessa.

Suor Raffaella Corvino 

Dicembre 2012
Carissimi amici di Agata Smeralda, è il nostro consueto appuntamento annuale. Non possiamo mancare un saluto fraterno da Salvador Bahia ed un grande grazie per il cammino di speranza che noi missionari stiamo percorrendo con voi da diversi anni insieme ai tanti bambini, figli di questa terra brasiliana, un tempo emarginati ed oggi fiduciosi, con lo sguardo rivolto verso un futuro migliore e ricco di speranza. Sono trascorsi vent'anni dall'inizio di questa bellissima avventura, portata avanti spesso in mezzo a tante difficoltà, ma confidando sempre nella Provvidenza di Dio e nel vostro amore. Oltre venticinquemila bambini hanno ricevvuto un sostegno concreto, un bagaglio di valori veri e il riconoscimento della loro dignità, per molti anche una risposta significativa all'esigenze della loro vita. Educazione, alimentazione e salute sono da sempre i primi obbiettivi del nostro impegno. Quest'anno vogliamo concentrare l'attenzione in modo particolare sul diritto alla salute; diritto che, nelle situazioni di povertà estrema presenti nelle nostre favelas è quasi sempre negato e calpestato. I bambini sono le prime vittime. E' con loro, con i missionari e tutta l'equipe di Conexào Vida, che vi auguro un Santo Natale e un sereno anno nuovo. Dio vi benedica e vi doni ogni bene!
Padre Miguel Ramon 

Vanessa ha 4 anni. Allegra si sviluppa bene complessivamente sotto tutti gli aspetti, soprattutto pedagogici. Frequenta l'asilo Giovanni Paolo II di Acopamec e si distingue per la sua tenerezza. Si diverte con giochi infantili con le sue amichette. Dimora in una casa con condizioni precarie per cui i genitori suoi lavorano per migliorare la qualità della dimora e offrire conforto a Vanessa. Riceve materiale didattico da Acopamec e l'accompagnamento odontologico. Vanessa e famiglia vi sono riconoscenti per l'aiuto prezioso.
Suor Raffaella Corvino

Dicembre 2011

Carissimi Amici di "Agata Smeralda"
L'immane catastrofe come quella della centrale atomica giapponese di Fukushima, terremoti, tsunami, alluvioni e disastri ecologici che avvengono purtroppo nelle varie parti del mondo, allertano l'umanità perché si assuma le proprie responsabilità per la conservazione del pianeta Terra. 
Molte persone si stanno finalmente rendendo conto della necessità di guardare con rispetto e cura tale realtà. Cresce infatti la coscienza che facciamo parte della natura e che, distruggendola, danneggiamo anche noi stessi e la possibilità di vita per le nuove generazioni. Se l'umanità quindi non reagisce, impegnandosi a trovare delle alternative, le conseguenze delle catastrofi saranno ancora maggiori.
In questo contesto il nostro programma "Conexao Vida" (uniti per la vita), in sintonia con la "Campagna della Fraternità'; lanciata dai Vescovi del Brasile, ha voluto approfondire questo tema nei vari incontri con i gruppi di insegnanti e bambini "adottati a distanza" dal Progetto Agata Smeralda Onlus-Italia. Rimaniamo uniti per migliorare le condizioni di vita dei bambini, degli adolescenti, dei giovani e delle loro famiglie, ma impegniamoci anche a preservare la natura per il bene dell'umanità.
Siamo presenti nelle favelas di Salvador e nei luoghi più poveri della Bahia anche per dare significato a questo grave problema. .
Ringraziamo ciascuno di voi che credete nel nostro servizio. Insieme vogliamo continuare questo cammino per garantire alle nostre creature di oggi una vita più felice e, per le generazioni future, un Pianeta dove sia possibile respirare un'aria pura e salutare.
Un cordiale saluto, Padre Miguel Ramon. Responsabile del Progetto Agata Smeralda in Brasile

Vanessa, sta frequentando l'Asilo del centro ACOPAMEC e gode di giocare con i suoi amici nell'intervallo dell'impegno di educazione adatta a questa tenera età Intanto coominciano le conoscenza delle lettere e di altri strumenti educative. Si relaziona bene con i compagni e le insegnanti. Alla merenda é la prima a presentarsi ed ha buona salute. Ha perteipato alle lezioni di educazione di igiene della bocca attraverso il teatrio che i medici e le assistennti hano inventato per loro. Dice che ora sa come si puliscono bene i denti prima di dormire. La famiglia ringrazia per il bene che riceve e vi saluta di cuore. Mi unisco con la preghiera.
Suor Raffaella Corvino

Dicembre 2010

Carissimi amici, con il progetto Agata Smeralda, quì in Brasile, siamo impegnati specialmente in questo anno, a riflettere sull'educazione dei nostri bambini e adolescenti. Siamo convinti che soltanto tramite un'educazione basata sui valori che rispettano la vita e la dignità umana possiamo formare persone capaci di diventare protagonisti di una civiltà di amore. Le domande che ci poniamo sono: Perchè educare? Qual'è il nostro obbiettivo? Stiamo trasferendo ai nostri bambini e adolescenti idee ed esempi di vita che possono aiutarli ad uscire dalla realtà di esclusione e di violenza di cui sono vittime? Li stiamo davvero aiutando ad evitare che loro stessi assumono gli atteggiamenti negativi della società in cui vivono? Sappiamo quanto sia importante offrire loro opportunità concrete e mostrare una prospettiva diversa, Dobbiamo educare, uscire da un cammino di morte per un cammino di vita che con l'aiuto della Divina Provvidenza, ci faccia vincere le nostre limitazioni, ci faccia sognare e lavorare per un futuro migliore. Siamo grati e ci sentiamo profondamente uniti a voi che, con tanta generosità, continuate ad aiutarci affinchè possiamo realizzare insieme questo grande progetto educativo.
Padre Miguel Ramon (Presidente)

Carissimi, Vanessa con la sua bellezza innocente insieme a lei e alla sua famiglia esprimiamo un sentito ringraziamento per l'aiuto che riceve attraverso il progetto, per riuscire a frequentare l'asilo ogni giorno dove, grazie al vostro aiuto, alla piccola non manca il necessario. La salute è buona e anche il suo rendimento all'asilo, socializzando e scarabocchiando per conoscere i colori. In famiglia la povertà è ancora grande. Vogliate continuare in questa opera di sostegno per il futuro di Vanessa che sarà anche per voi motivo di soddisfazione. Gradite gli auguri e i saluti cordiali a cui unisco la preghiera
Suor Raffaella Corvino


Luglio 2010
Vi scrivo dalle favelas di Salvador Bhaia dove ormai da 17 anni "Agata Smeralda" è presente per servire i più poveri, "per dare ai bambini il meglio di se stessa". Nonostante tutte le difficoltà e la grande violenza che ogni notte miete le sue vittime, non abbiamo perso la speranza, perchè grazie al vostro concreto impegno per queste creature sono tanti e tanti i miracoli che accompagnano il nostro lavoro in questa bellissima storia di amore. E' con grande gioia che vi invio la foto e le notizie del bambino da voi sostenuto a distanza con grande affetto e, insieme a tutti i missionari, sento anche il dovere di rivolgervi un caloroso invito: continuate a sostenerci sapendo che il vostro aiuto per noi è molte volte l'unico che riceviamo ed è indispensabile. Un caloroso saluto e una preghiera.
Padre Miguel Ramon (Presidente)

Carissimi la vostra Vanessa viene a far parte della vostra cerchia familiare affettiva, fraterna e del sostegno economico; questo faciliterà molto la sua crescita umana, educativa e di salute. In famiglia, anche se tanto poveri, godono di una buona relazione tra i diversi membri e questa è la realtà più bella che sperimentano i bambini. Vanessa è attaccata alla sua bambola che non cede a nessuno, ma è anche impegnata nei suoi doveri scolastici.
Ringraziamo ciascuno di voi per aver accolto questo accompagnamento che faciliterà lo sviluppo educativo, personale e sociale di Vanessa.
Suor Raffaella Corvino

Le donazioni dei genitori negli anni

Adozione Vanessa 2016

Gennaio -  Febbraio - Marzo
Frati Cappuccini Minori di lombardia * dono per tutti i bambini (leggi la storia)

Aprile: Ketty e Giuseppe * dono per Sofia 

Maggio: Giovanna e Paolo * dono per Emma

Giugno: Michela e Giuseppe * dono per Damiano

Luglio: Ilaria e Romano * dono per Linda

Agosto: Elena e Gabriele * dono per Fabio

Settembre e Ottobre :
* dono per Elia, in occasione del battesimo del suo fratellino

Novembre: Marcella e Luciano * dono per Simone

Dicembre: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale   

Adozione Vanessa 2015

Gennaio: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale 

Febbraio: Giovanna e Paolo * dono per Emma

Marzo: Ilaria e Romano * dono per Linda
Aprile: Ketty e Giuseppe * dono per Sofia

Maggio: Frati Cappuccini Minori di lombardia * dono per tutti i bambini (leggi la storia)

Giugno: Francesca e Stefano * dono per Giacomo
Luglio: Federica e Matteo * dono per Marianna

Agosto: Elena e Gabriele * dono per Fabio

Settembre: Michela e Giuseppe * dono per Damiano

Ottobre: Marcella e Luciano * dono per Simone

Novembre: Alessandra * dono per tutti i bambini

Dicembre: Simona e Beppe * dono per Camilla 

Adozione Vanessa 2014

Gennaio: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale 

Febbraio: Giovanna e Paolo * dono per Emma

Marzo: Frati Cappuccini minori di Lombardia * dono per tutti i bambini

Aprile: Laura e Giampiero * dono per Elia

Maggio: Marcella e Luciano * dono per Simone

Giugno: Stefania e Massimo * dono per Gaia 

Luglio: Elena e Gabriele * dono per Fabio

Agosto: Ilaria e Romano * dono per Linda

Settembre: Graziella e Giuseppe * dono per tutti i bambini 

Ottobre: Michela e Giuseppe * dono per Damiano 

Novembre: Eliana e Vincenzo * dono per Marco 

Dicembre: Federica e Matteo * dono per Marianna

Adozione Vanessa 2013

Gennaio: Ilaria e Romano * dono per Linda
Febbraio: Giovanna e Paolo * dono per Emma
Marzo: Simona e Beppe * dono per Camilla
Aprile: Daniela * dono per Sebastiano 
Maggio: Alexandra e Enrico * dono per Martina 

Giugno: Livia e Ercole * dono per Angela 
Luglio: Marcella e Luciano * dono per Simone
Agosto: Eliana e Vincenzo * dono per Marco
Settembre: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale

Ottobre: Ketty e Giuseppe * dono per Sofia

Novembre: Alessandra * dono per Davide

Dicembre: Ilaria e Romano * dono per Linda

Adozione Vanessa 2012


Gennaio: Beatrice e Andrea * dono per Linda
Febbraio: Marcella e Luciano * dono per Simone 
Marzo: Marianna e Francesco * dono per Federico 
Aprile: Roberta e Angelo * dono per Alberto 
Maggio: Verusca e Michel * dono per Andrea 
Giugno: Livia e Ercole * dono per Angela 
Luglio: Silvia e Marco * dono per Giorgia
Agosto: Rosaria e Mauro * dono per Lara
Settembre: Stefania e Massimo * dono per Gaia 
Ottobre: Elena e Gabriele * dono per Fabio
Novembre: Laura e Giampiero * dono per Elia 
Dicembre: Francesca e Stefano * dono per Giacomo 

Adozione Vanessa 2011


Gennaio: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale
Febbraio: Nicoletta e Gabriele * dono per Davide
Marzo: Elena e Gabriele * dono per Fabio
Aprile: Simona e Claudio * dono per Perla
Maggio: Alexandra e Enrico * dono per Martina
Giugno: Silvia e Marco * dono per Giorgia
Luglio: Simona e Beppe * dono per Camilla
Agosto: Giovanna e Paolo * dono per Emma
Settembre: Ketty e Giuseppe * dono per Sofia
Ottobre: Ilaria e Romano * dono per Linda
Novembre: Roberta e Angelo * dono per Alberto
Dicembre: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale

Adozione Vanessa 2010


Gennaio: Adele e Michele * dono per Maria Filomena
Febbraio: Elena e Gabriele * dono per Fabio
Marzo: Alexandra e Enrico * dono per Martina
Aprile: Laura e Giampiero * dono per Elia
Maggio: Simona e Beppe * dono per Camilla
Giugno: Sabina Mario e Tizi * dono per Vanessa
Luglio: Roberta e Angelo * dono per Alberto
Agosto: Silvia (cugina Alexandra) * dono per Martina
Settembre: Giovanna e Paolo * dono per Emma
Ottobre: Ilaria e Romano * dono per Linda
Novembre: Stefania e Massimo * dono per Gaia
Dicembre: Marcella e Luciano * dono per Simone

Adozione Vanessa 2009


Settembre: Ilaria e Romano * dono per Linda
Ottobre: Giovanna e Paolo * dono per Emma
Novembre: Marcella e Luciano * dono per Simone
Dicembre: Claudia e Fabiano * dono per Matteo e Ale