Genitori di una stella,lutto perinatale,morte intrauterina,morte prenatale,morte perinatale. Un' associazione per chi, come noi, deve affrontare la morte del proprio figlio La storia di un'amicizia dei genitori di una stella, la storia delle margherite

 

Genitori di una stella

Un'associazione per chi, come noi, deve 

affrontare la morte perinatale del proprio figlio

Noi ... come margherite 


Com’è nata la storia delle margherite? In modo semplice e spontaneo, da una riflessione di Eleonora, mamma di Francesco, in un suo post del 28 aprile 2010.


“Come una margherita.

Buon pomeriggio amiche care... sono di nuovo qui a leggere i vostri pensieri e riscaldarmi con il vostro affetto sincero... Non so proprio se avrei la capacità di dire tutto quello che sento anche di presenza, però non vedo l'ora di conoscervi... Sarà strano... Di solito queste cose succedono tipo nei film... Stamattina, mentre mi dedicavo alle pulizie di casa, ho sistemato le mie piante e non ho potuto fare a meno di incantarmi guardando le mie margherite... Vorrei tanto essere come una margherita: sono fiori allegri e semplici... ma soprattutto sono sempre in compagnia! Non come la rosa o il narciso o la calle o il tulipano.. capito che intendo? La mia pianta, poverina, ne ha passate tante durante l'inverno: me la sono scordata fuori al freddo mentre grandinava e l'ho trovata tutta intirizzita.. Un'altra volta, durante una bufera di vento (anche in Sicilia ogni tanto capita!) è caduta dalla mensola atterrando sottosopra... Che tristezza! Molti rametti si erano spezzati e tutto il cespuglio si era svuotato...E invece da un po’ di giorni non fa altro che fiorire e tutte le tantissime margheritine aprono i petali al sole fino al tramonto.. come se sorridessero... e soprattutto sono tantissime, tutte vicine vicine! E quando mi scordo di dar loro l'acqua e diventano tristi sono subito pronte a riprendersi dopo averle annaffiate! in fondo, oggi, mi sento di dire che un po’ margheritina lo posso diventare: ci siete tutte voi accanto a me e il mio Francescucciolo con i vostri piccolini sono il nostro sole!”


Quella pianta di margherite è diventata subito la metafora perfetta della nostra situazione: fortemente e tenacemente insieme attraverso l’inverno del cuore, e pronte poi a sorridere alla vita, consapevoli che la fonte di luce e di calore viene proprio dai nostri figli. Insieme non si soccombe alla difficoltà, insieme si gioisce per la felicità ritrovata! E così infatti risponde subito Ilaria, allegando la foto di un prato di margherite:


“Ciao Eleonora, ti volevo regalare un pezzetto di prato, un gruppo di margherite, magari siamo tutte noi e la nostra amicizia, nata nella spontaneità e nella voglia di stare vicine! Ilaria”


Margherite


Da quel momento pian piano i nostri post si sono riempiti di margherite, fiore che ci rappresenta per la voglia di stare insieme e di sorridere alla vita. Nelle foto in slide show che si vedono quassù ce n’è la prova: resistiamo alle difficoltà dell’inverno e rifioriamo coi nostri sorrisi in primavera! L’abbraccio, virtuale (sul forum) e fisico (durante i raduni), compie meraviglie.